ISTITITUTO COMPRENSIVO BORGO SAN LORENZO

IC BORGO SAN LORENZO

Cavalcata dei Magi 2023

da | Gen 23, 2023 | News, slides | 0 commenti

La Cavalcata dei Magi 2023

L’8 gennaio 2023 s è svolta a Borgo San Lorenzo la dodicesima edizione della Cavalcata dei Magi, alla quale, come di consuetudine, hanno partecipato gli alunni delle classi seconde della scuola secondaria di I grado Giovanni Della Casa dell’Istituto Comprensivo di Borgo San Lorenzo, guidati dalla Prof. Marilisa Cantini.

Ecco alcune foto dell’evento, accompagnate dal racconto e dalle dalle riflessioni di un’alunna sull’esperienza.

Riflessioni sull’esperienza della Cavalcata dei Magi  8.01.2023

La Cavalcata dei Magi è stata presente nella mia vita fin da quando ero piccola. Infatti ogni anno mia mamma mi portava a vedere questo magnifico corteo, soprattutto perché a me piaceva molto vedere i costumi e la maestria con cui i cavalieri e le amazzoni cavalcavano i loro cavalli mentre vestivano abiti lunghissimi e sfarzosi. Però quando ero piccola non capivo l’importanza e tutto il lavoro che c’era dietro questo evento.

Quando la nostra professoressa di musica Marilisa Cantini ci ha detto che potevamo partecipare a questo corteo mi sono emozionata tantissimo perché mi esaltava l’idea che avrei partecipato ad un evento che avevo seguito fin dall’infanzia! Quindi, come prima cosa, la professoressa ci diede, come compito per le vacanze estive, da studiare e imparare a suonare i brani per la Cavalcata che erano: Green Sleeves, l’Ungaresca e A l’entrada del Temps clar. Durante l’estate mi esercitai moltissimo ed a settembre le sapevo quasi tutte a perfezione. Abbiamo continuato ad esercitarci per tutto il periodo prima delle vacanze di Natale. 

In quell’arco di tempo la professoressa ci disse che avremmo partecipato a delle lezioni di danza rinascimentale con l’insegnante Angelo Paolo di Lucia. Nel sentire quell’affermazione ero molto felice perché ero molto curiosa di scoprire come ballavano i nobili e il popolo a quei tempi.

La prima lezione fu interessantissima perché Angelo ci spiego letteralmente “tutta la storia della danza” e dopo averci detto quali movimenti fare, ci mise subito all’opera. Alla prima lezione non eravamo coordinati, ma con l’impegno sia nostro sia di Angelo riuscimmo a raggiungere una coordinazione quasi perfetta.

Mentre si avvicinava il “grande giorno” tutti erano preoccupati, me compresa, perché il meteo online non metteva le condizioni ottimali, ma metteva pioggia e temporali. Cosi la nostra super professoressa si inventò un cosi detto piano B : ovvero (ovviamente i cavalli non venivano) che entravano tutti in Pieve e si faceva lì il corteo. Per fortuna non ce ne fu bisogno e il tempo resse anche dopo la fine dell’evento.

Finora, però, ho raccontato cos’era successo prima della Cavalcata, ma ora andiamo a vedere nei particolari com’è stata questa giornata. Appena arrivati a Villa Pecori c’era già tantissima gente e tutti noi eravamo vestiti con gli abiti che ci aveva dato la nostra professoressa e che dopo dovevamo riconsegnare per una futura Cavalcata.

Insomma, appena arrivati tutto andava bene, poi però inizio a piovere leggermente e tutti non avevano più speranze di fare il corteo fuori, ma la nostra Prof ci disse che, anche se pioveva poco, potevamo farlo all’aperto e che il tempo avrebbe retto ancora un po’. Così, tutti felici di poter fare il corteo all’aperto, ci incamminammo con altri gruppi rinascimentali provenienti da tutta la Toscana.

Alla prima tappa in Piazzale Curtatone e Montanara cantammo “A l’entrada del Temps clar” e ci rincamminammo verso la Pieve. Però prima di entrare in chiesa e suonare, ci fermammo in Piazza del Popolo per eseguire la danza. Ci venne abbastanza bene il ballo, anche se eravamo un po’ agitati. Dopo ci spostammo in Pieve e dopo un breve discorso e dei ringraziamenti da parte della nostra professoressa a tutti coloro che avevano partecipato al corteo, suonammo i nostri brani. Io mi imbrogliai un po’ su Green Sleeves nella seconda parte, ma tutto sommato erano venuti bene tutti i brani.

Alla fine la nostra Prof si emozionò, e per noi quel gesto volle dire tantissimo, perché significava che apprezzava non tanto il risultato ma l’impegno che avevamo ottenuto collaborando.

E’ stata una giornata bellissima ed io vorrei ringraziare soprattutto la nostra Super Professoressa, che si fa sempre in quattro per noi, per averci dato la possibilità di poter partecipare a questo fantastico evento!

 

IC BORGO SAN LORENZO

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Via Don Minzoni, 19 - 50032 Borgo San Lorenzo (FI)
Tel: +39 055 8459235 \  0558456008
Fax: +39 055 8459238
PEO: fiic875006@istruzione.it
PEC: fiic875006@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. fiic875006
Cod. Fisc. 90031960488

Codice fatturazione: UFXTNU

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0