Opportunità per la scuola dall’Europa:
Partono nuovi  laboratori PON
all’Istituto Comprensivo di Borgo San Lorenzo (FI)

Sono iniziati nelle scorse settimane  i laboratori di attività extracurricolari per gli alunni dell’I.C. di Borgo San Lorenzo svolti nell’ambito del progetto “Potenziamento delle competenze di base in chiave innovativa” finanziato con fondi comunitari PON-FSE.

Il Progetto “Potenziamento delle competenze di base in chiave innovativa” fa parte del  PON- Programma Operativo Nazionale –  un programma del Ministero dell’Istruzione che consente alle scuole italiane di accedere ai finanziamenti del Fondo Sociale Europeo (FSE).  Il programma varato per gli anni 2014-2020, “Per la scuola. Competenze e ambienti per l’apprendimento” finanzia sia interventi di miglioramento delle strutture che interventi di formazione, con la finalità di migliorare la qualità dell’apprendimento e ampliare l’offerta formativa delle scuole.

Grazie al finanziamento comunitario di circa 86.620,00 Euro per i tre ordini di scuola sono stati per ora avviati quattro laboratori.

Alla scuola secondaria i laboratori del progetto “Dal libro all’e book” si svolgeranno da febbraio a maggio 2019 e coinvolgeranno circa 80 alunni in attività extracurricolari di potenziamento delle competenze in lingua straniera  e delle competenze digitali con metodologie innovative. Durante i 15 incontri pomeridiani  gli alunni svolgeranno lezioni di inglese, spagnolo e tedesco con esperti madrelingua e saranno guidati alla realizzazione di un prodotto multimediale plurilingue da un esperto di tecnologie informatiche.

Per la scuola dell’infanzia , del progetto “DIVER(so)GENTE è stato avviato il laboratorio “Sentiamo il cuore dei materiali”. Gli incontri previsti per lo svolgimento delle  attività  saranno 8 e saranno condotti nei locali del Centro RE-MIDA in piazza Dante a Borgo San Lorenzo. I laboratori si basano sull’ idea del fare collegata al pensiero, un pensiero divergente che rende liberi di sperimentare cercando soluzioni sempre dinamiche, risposte creative davanti all’ostacolo.

Tutti gli incontri sono supervisionati da insegnanti della scuola che svolgono la funzione di tutor.

Il progetto prevede in futuro l’attivazione di due ulteriori laboratori dedicati al potenziamento delle competenze in madrelingua e delle competenze digitali alla scuola secondaria e di due laboratori per l’infanzia: “ARMONICA, VITA IN MUSICA”, “COSA BOLLE IN PENTOLA?”; saranno inoltre attivati 5 laboratori per la scuola primaria: “LA CARTA DI IDENTITA’ DEI MATERIALI”, “I NUMERI NELLA NATURA”, “NOTE INFINITI NUMERI”, 2 laboratori di “TEATRO IN LINGUA INGLESE”. Gli alunni coinvolti per la scuola dell’infanzia saranno circa 60 e per la scuola primaria circa 100.

Il progetto è svolto in collaborazione con l’Unione dei Comuni Mugello, l’Associazione di Promozione Sociale “DRITTO E ROVESCIO APS, Piccolo Museo dei Bambini, Le Mele di Newton soc. coop., Music Valley, Associazione Beecom, l’AUSER – Università dell’età libera, la Consulta dei Genitori e l’Associazione Amici delle Biblioteche, che contribuiranno alla realizzazione e alla pubblicizzazione del progetto con le loro professionalità.

Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Avviso pubblico 1953 del 21/02/2017 “Potenziamento delle competenze di base in chiave innovativa, a supporto dell’offerta formativa”. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico 10.2 Miglioramento delle competenze chiave degli allievi – Azione 10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base – CODICE PROGETTO secondaria 10.2.2A-FSEPON-TO-2017-184 – CUP: I67I18000330007; per l’Infanzia CODICE PROGETTO  10.2.1A-FSEPON-TO-2017-86 CUP CODICE PROGETTO CUP D65B17000170007; per la primaria CODICE PROGETTO 10.2.2A- -FSEPON-TO-2017-176  CUP D65B17000180007.